1. COMPLESSO AZIENDALE

Il Concordato Preventivo Molino Sociale Altotiberino Società Agricola Cooperativa ha ricevuto in pendenza di procedura alcune proposte irrevocabili di acquisto di azienda, la migliore delle quali è stata valutata dagli organi della procedura quella formulata da Toscana Cereali O.P. Società Cooperativa Agricola per sé o chi per essa.

Tale offerta, di seguito esposta nel dettaglio, ha portato in data 07/06/2011 alla stipula di un contratto di affitto di azienda, con parere favorevole dei Commissari Giudiziali e autorizzato dal Giudice Delegato in data 16/06/2011, con Società Agricola Valtiberina Srl, in cui Toscana Cereali S.C.A. è intervenuta in qualità di garante (come da atto del Notaio Francesco Favilli di Siena, Repertorio n. 10355 - Raccolta n. 4955).

L’offerta irrevocabile prevede l’acquisizione dell’azienda dapprima in affitto, per un importo di € 120.000,00 annue, “…quale soluzione meramente prodromica all’acquisto…”  e quindi in proprietà, del complesso aziendale composto da:

a)    compendio immobiliare di Sansepolcro (Ar), destinato all’attività di servizio all’agricoltura, alla vendita di mezzi tecnici e all’attività molatoria oltre ad un punto vendita al pubblico di materiali per l’agricoltura e l’hobbistica. Tale complesso si trova in Zona Industriale Alto Tevere – Via Marco Buitoni – Sansepolcro (Ar) ed è formato da 4 edifici: il primo destinato a magazzino-vendita, uffici e mangimificio, il secondo destinato a molino (con silos), il terzo destinato a magazzino, il quarto destinato a cabina elettrica;

b)    compendio immobiliare di San Giustino (Pg) dedicato all’attività di servizio all’agricoltura oltre ad un punto vendita al pubblico di materiali per l’agricoltura e l’hobbistica. Il complesso è composto da due corpi di fabbrica, oltre che dalle strutture per lo stoccaggio dei cereali, ed è posto lungo Via dello Ospedalicchio in prossimità del confine con il comune di Città di Castello;

La perizia immobiliare relativa ai due compendi immobiliari, è visionabile scaricando il documento in calce.

c)    Impianti, macchinari, attrezzature, arredi, automezzi e mezzi di trasporto  così come indicati nella perizia del Dott. Leandro Pellegrini, perito stimatore nominato dal Tribunale di Arezzo (si evidenzia che per i mezzi di trasporto risultanti dalla perizia, l’offerta riguarda solo quelli in proprietà, visto che i beni in leasing sono stati tutti restituiti);

L’indicazione dei beni come da perizia del tecnico nominato dal tribunale è visionabile scaricando il documento in calce.

d)   Relativamente alla forza lavoro, risultano occupate 10 unità lavorative (delle 18 originariamente in forza al Molino Sociale Altotiberino) con impegno da parte della società ad oggi affittuaria, come confermato tra l’altro con lettera del 23 gennaio 2012 inviata al Segretario Generale della FLAI CGIL della Provincia di Arezzo e per conoscenza al Liquidatore Giudiziale, di assumerne altre 4 una volta eventualmente acquisita l’azienda e sviluppati i propri piani industriali.

Restano pertanto esclusi dal complesso aziendale posto in vendita, le partecipazioni e le merci (che formeranno quindi oggetto di cessione separata, come precisato in seguito), i crediti e i debiti.

Relativamente a tale complesso aziendale, la società attualmente affittuaria ha formulato un’offerta irrevocabile di acquisto pari ad € 2.550.000,00 (duemilionicinquecentocinquantamila/00).

La società conduttrice dispone inoltre di un diritto di prelazione all’acquisto previsto all’articolo 6 del contratto di affitto; a tal fine si precisa che al successivo articolo 7 del medesimo contratto si prevede che l’importo dei lavori di manutenzione straordinaria necessari per l’attività di impresa effettuati dalla società affittuaria pur non producendo alcun indennizzo a favore della società locataria, sarà considerato, per la parte autorizzata (ammontante ad euro 79.636,85) , in aumento del valore di riferimento per il diritto di prelazione all’acquisto dell’azienda.

Al fine di individuare eventuali offerte migliorative rispetto a quella già in essere si provvede quindi alla vendita tramite procedura competitiva che si articolerà secondo il seguente bando.

documenti scaricabili

   
   
Molino Sociale Altotiberino Societa Agricola Cooperativa in liquidazione e concordato preventivo
Sansepolcro (Ar), Via Marco Buitoni, 8 CF 00101780518, iscritta al n 32578 del R.E.A.